Baci di dama vegan
I baci di dama sono dei famosi dolcetti piemontesi di pasta frolla e cioccolato, costituiti da due biscottini molto piccoli e friabili uniti da un sottile strato di cioccolato fondente.
Baci di dama vegan
I baci di dama sono dei famosi dolcetti piemontesi di pasta frolla e cioccolato, costituiti da due biscottini molto piccoli e friabili uniti da un sottile strato di cioccolato fondente.
    Porzioni Tempo di preparazione
    25baci 10minuti
    Tempo di cottura Tempo Passivo
    10minuti 1ora
    Porzioni Tempo di preparazione
    25baci 10minuti
    Tempo di cottura Tempo Passivo
    10minuti 1ora
    Ingredienti
    Per la farcitura
    Istruzioni
    1. Versate le mandorle in un mixer e frullate fino ad ottenere una farina fine ed omogenea. Versate in una ciotola la farina, l’amido, il sale, lo zucchero e mescolate utilizzando un mestolo di legno.
    2. Aggiungete l’olio e mescolare fino ad ottenere un composto lavorabile. Aggiungete la farina di mandorle e lavorate velocemente l’impasto. Avvolgete il panetto di pasta frolla alle mandorle nella pellicola per alimenti e fate riposare in frigo per circa 1 ora.
    3. Trascorso il tempo di riposo riprendete l’impasto e formate delle palline molto piccole (1 cm di diametro). Sistemate i biscotti, ben distanziati tra loro, sopra una teglia rivestita con carta forno e schiacciateli leggermente con le mani. Cuocete in forno, preriscaldato ventilato, a 180° per 10 minuti circa. Controllate la cottura, mi raccomando!
    4. Nel frattempo sciogliete il cioccolato a bagnomaria. Togliete dal fuoco e aggiungete la crema di nocciole. Fate raffreddare il cioccolato e, quando sarà molto denso, con un cucchiaino farcite metà dei biscotti.
    5. Accoppiate i biscottini, lasciate solidificare il cioccolato e conservate i baci di dama in una scatola di latta o in un contenitore di vetro.

    Mi piace:

    Mi piace Caricamento...